SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

Palermo candidata agli Europei di calcio del 2016? Un calcio in faccia ai problemi della città

Pubblicato il 15/01/2010
Parole chiave: , ,
Pubblicato in Servizi ai cittadini, Sport | 17 Commenti »

A quanto pare, dopo la beffa di qualche mese fa delle candidatura della città alle Olimpiadi, Palermo proverà a ospitare gli Europei di calcio del 2016. La Giunta di Palazzo delle Aquile ha infatti approvato un atto d’indirizzo che ha inviato al Coni, dove è previsto “l’inserimento della realizzazione di un nuovo stadio” nel piano delle opere pubbliche triennali.

Ora, l’unica speranza per il Comune è che il presidente del Palermo Calcio Maurizio Zamparini avvii tutte le operazioni per costruire il suo nuovo stadio al posto del Velodromo (possibilmente senza intoppi mafiologico-burocratici-istituzionali). In tutto ciò, l’operazione comporta delle varianti urbanistiche non ben identificate.

Ora, noi del Movimento Palermo per Palermo ci chiediamo: ma non ci sono altre priorità da seguire? Chi ci governa si rende conto delle vere urgenze di questa città? A cosa serve pensare oggi a quello che capiterà nel 2016? Invitiamo la Giunta a pensare ad altro. A pensare a noi. I cittadini. Quelle persone che dovrebbero rappresentare e che sembrano sempre più lontani dagli interessi della politica.

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

  1. In città arriva la pioggia. Le strade di Palermo tornerano ad allagarsi?
  2. “Ti saluto Palermo!”. In 15 mila abbandonano la città
  3. Palermo: una città che non cresce e resta depressa
  4. Ristrutturare la città
  5. Palermo, la città dove non si può morire in pace
  6. Palermo sarà prossimamente “Città d’arte”, ma se lo merita?
  7. Prendersela col più debole in nome della legalità. La discutibile politica dei vigili urbani di Palermo
  8. Costruiamo una città migliore
  9. Allagamenti in città
  10. Progettiamo la nostra Palermo

17 commenti a “Palermo candidata agli Europei di calcio del 2016? Un calcio in faccia ai problemi della città”

  1. Gaspare ha scritto:
    il 19/01/2010 alle 18:24

    Sapete cosa significa ospitare l’Europeo? Una pioggia di investimenti sulla città. L’amministrazione fa benissimo a dare priorità a questo progetto anche perchè tra poco scadranno i termini e Palermo non può mancare assolutamente l’appuntamento come le altre città italiane. Non facciamoci accecare dalla politica, guardiamo le cose con la giusta prospettiva.

  2. Angelo ha scritto:
    il 19/01/2010 alle 19:32

    Io penso che in questa Città martoriata prima dalla Mafia e dal male affare pensare di dire no a nuove iniziative e finanziamenti privati vedi il nuovo stadio è una sciagura, specialmente ad un Imprenditore come Zamparini che ha guadagnato i soldi con le sue aziende e nn con la pelle dei Palermitani. Per me dire si al nuovo stadio è una priorità si metterebbe in movimento di nuovo parte dell’economia di una città ormai ferma e gli alloggi che vorrà fare sarebbero utili visto la carenza che c’è in città e visto i prezzi nn accessibili a tutti. Ormai il centro storico è diventato caotico e inquinato non si farebbe del bene ristrutturarlo per avere sempre più traffico che è la maggior causa di problemi di salute.

  3. Vassily Sortino ha scritto:
    il 20/01/2010 alle 01:44

    Ok Gaspare,,,ma manca tutto…e quando diciamo tutto…veramente tutto…e da qui al 2016 manca davvero poco per progettare qualcosa di così…grande. Movimento Palermo per Palermo

  4. Gaspare ha scritto:
    il 20/01/2010 alle 10:53

    E che significa? Non dobbiamo neppure provarci? Dobbiamo sempre fare le vittime e rimanere sul fondo? Dobbiamo sempre per partito preso essere gli ultimi? E cosa crediamo che altre città italiane non abbiano problemi? Ricordi Italia90? Ebbene grazie ad Italia90 oggi c’è un nuovo aeroporto, un abbozzo di treno metropolitana e uno stadio che ci permette di avere un Palermo in serie A. Ok, tutte le cose che ho elencato potrebbero essere migliori, ma sicuramente sono superiori a quelle che c’erano prima.
    Oggi la situazione è diversa da quella che c’era alla fine degli anni 80. E alcuni nodi legati al sistema di quegli anni stanno venendo al pettine. E’ proprio in questo momento che bisogna puntare sulle iniziative che “piovono dall’alto” come quelle dei privati e quelle dello stato o della regione. L’amministrazione comunale ad oggi non ha la capacità e le risorse per fare nulla.

  5. Vassily Sortino ha scritto:
    il 20/01/2010 alle 12:14

    Non che non dobbiamo provarci…ma muoverci con logica aziendale. Italia 90? L’aeroporto c’era già da prima…e con gli stessi problemi di prima. Idem per l’abbozzo. Lo stadio? Nasce e si sviluppa già strutturalmente vecchio e non a norma. Condividiamo solo la tua ultima frase.

    Movimento Palermo per Palermo

  6. Gaspare ha scritto:
    il 20/01/2010 alle 12:40

    Dunque: l’aeroporto prima di Italia90 era quello che attualmente ospita le compagnie di autonoleggio. Diciamo che sembrava più una stazione ferroviaria che un aeroporto. Riguardo allo stadio, il Barbera è uno dei pochi stadi italiani completamente a norma, anche se oggi è effettivamente non adatto a manifestazioni sportive di un certo livello a causa di problemi strutturali (mancanza di parcheggi, mancanza della copertura totale, ecc..).

  7. Salvo Lo Presti ha scritto:
    il 16/02/2010 alle 10:42

    La solita ipocrisia palermitana…quando c’è qualcuno che vuol fare qualcosa per la città, anche se in questo caso si tratta di qualcosa che all’apparenza sembrerebbe solamente un luogo più bello dove poter dare quattro calci ad un pallone, c’è sempre qualcuno che deve mettere dei veti altamente stupidi sul fatto. Come fate a dire che il comune deve pensare di più ai cittadini, quando ormai si è capito che le istituzioni comunali non hanno nemmeno un euro per offrirsi il caffè a vicenda. State sputando su un proggetto assolutamente finanziato da un privato (secondo me a questo punto un pirla friulano che potrebbe pure lasciarci nella melma in cui siamo sempre stati grazie anche a gente come voi), non solo, ma con l’ipotetica candidatura per gli Europei 2016 potrebbero anche arrivare fondi statali ed europei (UEFA, sempre se siete a conoscenza di cosa sia). Attenzione, con il vostro modo di fare pubblicità negativa, state mettendo in serio pericolo la possibilità di poter aspirare ad un possibile sviluppo economico della città, anche solo se fosse una possibilità, non abbandoniamola. Ci ritroveremmo a piangere sempre su una città, la quinta città d’Italia, sempre agli ultimi posti di tutte le classifiche possibili ed immaginabili nazionali.
    Salvo Lo Presti

  8. miriam mazzucco ha scritto:
    il 16/02/2010 alle 10:43

    smettiamola!!!!! siete dei disfattisti nichilisti……abbiamo una grossa possibilita’ di attingere a delle risorse e voi che dite:” ma no….pero’……” è proprio vero: “megghiu u tintu canusciutu che u’ buonu a pruvari…..”

  9. Grecoschi ha scritto:
    il 16/02/2010 alle 11:23

    Secondo me è un’occasione da non perdere perchè la costruzione di una struttura così imponente, lo stadio, porterà un fiume di investimenti in questa città. Dobbiamo considerare che l’area di costruzione in cui sorgerà questa opera, lo Zen, verrebbe riqualificata perchè oltre allo Stadio ci saranno uffici, abitazioni, aree verdi ed altre strutture che comunque vada porteranno benefici dal punto di vista occupazionale. Io sono molto favorevole perchè per Palermo significa avvicinarsi all’Europa. ciao

  10. Luigi ha scritto:
    il 16/02/2010 alle 11:53

    Ma che scrivete, ma fatela finita. Non sapete di cosa parlate, il vostro unico obiettivo è metterla in saccoccia al sindaco. Che poi è un poveraccio. Ma voi, con questo articolo, vi siete messi alla sua stregua.

  11. Il nuovo stadio - Pagina 58 - Forum Palermo Calcio - Aquile Rosanero ha scritto:
    il 16/02/2010 alle 13:33

    [...] tempo segue con trepidazione la costruzione del nuovo stadio e chi come l’associazione "Palermo per Palermo" si pone delle strane domande: "Ora, noi del Movimento Palermo per Palermo – si [...]

  12. giovanni ha scritto:
    il 16/02/2010 alle 17:07

    ragazzi lo stadi oe l’europeo per Palermo sarebbero una manna dal cielo…forse l’unica cosa che potrebbe migliorare la nostra città dal punto di vista delle infrastrutture….l’Italia qualora ospitasse un europeo non potrebbe permettersi una figuraccia e quindi gioco forza tutti gli accorgimenti necessari per ospitare una manifestazione di questo tipo non potrebbero venir meno….in soldoni la realizzazione di tutte le opere necessarie per gli europei verrebbero realizzate senza rischi di chiusura dei lavori ecc ecc….inoltre sarebbe un modo per rilanciare la nostra economia e la nostra immagine…è un’enorme occasione tocca a noi farci trovare pronti!

  13. gaetano ha scritto:
    il 16/02/2010 alle 18:49

    Carissimi ragazzi del movimento palermo x palermo, vi apprezzo x tutte le cose belle e gli sforzi che fate x cercare di rendere migliore la nostra citta’ ma su questo mi dispiace dirlo ma mi trovate in disaccordo. Vorrei farvi capire a voi e a chi sta con voi che lo so che a Palermo ci sono tante priorita’ che verrebbero prima dello stadio ma i 200 milioni di euro previsti x la realizzazione dell’opera non li uscite di tasca vostra. Intanto sono soldi che in parte la Uefa stanzia alla nazione che se li aggiudica, proprio x la costruzione o per l’ammodernamento degli stadi, quindi sono soldi che possono essere utilizzati solo x questo, gli altri il Sig. Zamparini li uscirebbe di tasca sua. Siccome il suo interesse e Palermo e lui non e’ ne il nostro sindaco (purtroppo) ne un politico pappone che siede al Palazzo delle aquile mi sembra piu’ che giusto che spenda i soldi x una cosa che gli appartiene e cioe’ il Palermo Calcio. Siate meno moralisti che per la citta’ il nuovo stadio ci vuole come il pane. Le altre cose sono di fondamentale importanza ma dovrebbero essere fatte con altri soldi di spesa pubblica. Saluti a tutti.
    Gaetano.

  14. Amministratore ha scritto:
    il 17/02/2010 alle 17:39

    Non si può non concordare sul fatto che ogni sforzo teso a rendere migliore la nostra martoriata città sia il benvenuto, e questo a prescindere delle priorità con cui gli interventi (tanti) andrebbero svolti. Non era certo intenzione del nostro autore negare una verità assoluta come questa: ben vengano nuovi investimenti su Palermo, ci mancherebbe! Soprattutto se finanziati in toto da privati cittadini, anche perché, ribadiamo, l’amministrazione comunale non ha soldi.

    L’articolo era chiaramente provocatorio: siamo stanchi che si facciano i grandi proclami senza che siano preceduti né tanto meno seguiti da un impegno concreto per poterli condurre dignitosamente a termine. Non dovremmo sperare che l’evento e gli investimenti conseguenti rendano miracolosamente Palermo diversa da quello che è. Così non è stato in passato e tutto fa pensare che così non sarà in futuro.
    L’ordine logico delle cose dovrebbe essere: Palermo sta dando segni di cambiamento e quindi merita di ospitare l’evento, merita che si investa su di essa. Non dovrebbe essere invece: ecco Zamparini (o chi per lui) che, come deus ex machina, compirà, non si sa bene come, il miracolo.

    I miracoli, in un ottica realistica, sono un impegno politico concreto e costante anche e soprattutto rivolto ai problemi quotidiani, non è disfattismo, ancor meno ipocrisia, noi vogliamo che un eventuale Europeo sia una vetrina per la nostra città, non una lente di ingrandimento sui nostri problemi irrisolti.

    La città di Valencia, grazie al contributo dell’America’s Cup e della Formula Uno, ha visto nascere opere e migliorie per l’intera comunità, soldi spesi bene e non “smarriti”, ma stiamo parlando della Spagna che ha superato l’Italia già da tempo con una gestione impeccabile dei fondi utili al turismo. Vi vogliamo far notare altresì che prima degli eventi sopra menzionati la buona volontà per un cambiamento strutturale su Valencia c’era e questo era già cominciato: manto stradale, servizi igienici, centri commerciali etc. Gli eventi che hanno consacrato il cambiamento ed accelerato la rinascita strutturale della città.

    Torniamo a casa nostra: ricordate il Giro d’Italia a Palermo di qualche tempo fa? Noi molto bene! Solitamente tutte le amministrazioni comunali delle città interessate, presentano strade impeccabili per eventi del genere. La nostra amministrazione ha voluto fortemente questa manifestazione ma non è stata in grado di curare dignitosamente il manto stradale per un cronoprologo di soli 20 chilometri! Ha fatto correre squadre di professionisti a 60 Km/h in una via Castelforte ristretta, tortuosa e dissestata.

    Auspichiamo pertanto che Palermo sia degna di ospitare grandi eventi come gli Europei del 2016, ma almeno i trasporti dovrebbero funzionare alla perfezione e le strade non dovrebbero traboccare più di immondizia.

    Movimento Palermo Per Palermo

  15. glober ha scritto:
    il 17/02/2010 alle 17:51

    @ Salvo Lo Presti
    Caro Salvo Lo Presti, sono un utente che per caso si è ritrovato a leggere quest’articolo ed i suoi relativi commenti. Premesso che sono assolutamente a favore sulla costruzione di un nuovo stadio finanziato interamente da un privato, tanto o così o pomì, l’amministrazione è a secco.. (sono a favore dello stadio, e preferisco ribadire bene questo concetto poiché magari quello che leggerai di seguito potrebbe sviarti).
    Non mi trovo d’accordo con te su come hai sottovalutato il lavoro altrui, pertanto analizzerò i punti salienti del tuo bel discorsetto.

    La solita ipocrisia palermitana
    Ma lo hai letto il blog? Ti sei minimamente soffermato sui suoi argomenti e come vengono trattati? Prima di parlare di ipocrisia, sai con chi ti stai interfacciando e soprattutto quanta gente probabilmente c’è dietro che lavora a questo progetto? O pensi forse che siano tutti figli di papà che chattano dalla mattina alla sera limitandosi a fare solo il copia ed incolla di qualche articolo.

    Quando c’è qualcuno che vuol fare qualcosa per la città, anche se in questo caso si tratta di qualcosa che all’apparenza sembrerebbe solamente un luogo più bello dove poter dare quattro calci ad un pallone, c’è sempre qualcuno che deve mettere dei veti altamente stupidi sul fatto
    Ma di quali veti stupidi parli … vivi in una città che cade a pezzi ed è chiaro. Forse il fatto di pensare che ci sono problemi seri da gestire significa dire stupidaggini? Non credo. Questi signori del movimento hanno voluto solo informarci e fare riflettere in occasione degli Europei del 2016 che tante cose non vanno e che probabilmente visti i precedenti non siamo in grado di gestire questo evento nelle condizioni attuali. Potrei farti un elenco di tutte le mancanze che abbiamo ma sei così intelligente che probabilmente le conosci già.

    Secondo me a questo punto un pirla friulano che potrebbe pure lasciarci nella melma in cui siamo sempre stati grazie anche a gente come voi
    A parte la sintassi sgrammaticata, sei veramente un genio… ti stimo…, ma davvero pensi che questo sant’uomo è sceso qui da noi per salvarci!?!? E chi è il MESSIA? Nessuno mette in dubbio che il Sig. Zamparini da privato cittadino metterà i suoi soldi sul tavolo per una grande opera, ma non ci esaltiamo più di tanto, solo i soldi lo fanno muovere, quindi se decide di abbandonare il progetto non lo decide certo perché si rompe le scatole, ma solo per un mancato interesse economico (ti volevo rassicurare.. non andrà via). Ti confermo e ribadisco che lo stadio conviene a tutti e nessuno a detto che non è così, ma attualmente è come costruire uno stadio in mezzo al nulla, prima degli Europei del 2016 devi pensare a come la città dovrà gestire questo maxi evento continuo a dirti che ci sono problemi ben più gravi da risolvere.

    Come fate a dire che il comune deve pensare di più ai cittadini, quando ormai si è capito che le istituzioni comunali non hanno nemmeno un euro per offrirsi il caffè a vicenda
    Questo concetto non l’ho compreso, ma l’importante e che tu lo hai ben chiaro.

    Non solo, ma con l’ipotetica candidatura per gli Europei 2016 potrebbero anche arrivare fondi statali ed europei (UEFA, sempre se siete a conoscenza di cosa sia).
    L’UEFA non decide di finanziare in base ai commenti e al pensiero democratico dei cittadini, e non ti finanzia solo se hai la struttura stadio ma soprattutto se ci sono le condizioni strutturali ed ambientali per ricevere un evento del genere.. e oggi a meno che non vivi sul pianeta Plutoniux, queste condizioni NON-CI-SO-NO.

    Attenzione, con il vostro modo di fare pubblicità negativa, state mettendo in serio pericolo la possibilità di poter aspirare ad un possibile sviluppo economico della città, anche solo se fosse una possibilità, non abbandoniamola.
    Vuoi vedere che questa cosa degli Europei 2016 risulta essere l’ultimo treno utile per la rinascita??!? Per far rinascere la nostra città fra le tante cose, basterebbe solo che i fondi Europei stanziati in Sicilia ed in particolare su Palermo venissero sfruttati per quello che sono, invece o non arrivano perché scadono i termini di usabilità o se li mangiano. Lo sai quante idee hanno i giovani di Palermo per fare rinascere questa città?

    Ci ritroveremmo a piangere sempre su una città, la quinta città d’Italia, sempre agli ultimi posti di tutte le classifiche possibili ed immaginabili nazionali.
    Siamo agli ultimi posti per ben altri motivi e non sarà un evento a cambiare la classifica.

  16. glober ha scritto:
    il 17/02/2010 alle 17:57

    @ Miriam Mazzucco
    Smettiamola!!!!! siete dei disfattisti nichilisti……abbiamo una grossa possibilita’ di attingere a delle risorse e voi che dite:” ma no….pero’……” è proprio vero: “megghiu u tintu canusciutu che u’ buonu a pruvari…..”
    Disfattisti e nichilisti… uhauahuahuahu è proprio vero sentenze e solo sentenze..
    Il nichilismo o volontà del nulla è un orientamento filosofico che nega l’esistenza di valori e di realtà comunemente annesse. . Il disfattismo è l’accettazione della sconfitta senza lottare nel quotidiano ha una connotazione negativa spesso collegata al tradimento e al pessimismo. Ora a meno che non ci troviamo di fronte ad un Movimento la cui massima aspirazione è quella di lasciarsi morire e soccombere davanti all’ineluttabilità degli eventi (e non mi sembra sia questo il caso), il tuo intervento diretto è poco stabile e soprattutto fuori luogo nella parte: “megghiu u tintu canusciutu che u’ buonu a pruvari…..” che traduco per gli stranieri: “Meglio il sindaco e l’attuale amministrazione comunale di oggi che conosciamo e che ci voglio bene anche se non combinano nulla di buono e stanno macinando una città, che nuove persone sconosciute che però cercano di migliorare la situazione attuale, ponendo svariati problematiche facendo riflettere il cittadino. Anche tu leggiti l’intero blog prima di sparare a zero.

  17. glober ha scritto:
    il 17/02/2010 alle 17:59

    @ Luigi
    Ma che scrivete, ma fatela finita. Non sapete di cosa parlate, il vostro unico obiettivo è metterla in saccoccia al sindaco. Che poi è un poveraccio. Ma voi, con questo articolo, vi siete messi alla sua stregua.
    Ti stimo, perché in due righe hai sparato più c*****e tu che il Movimento in tutto il suo blog (ed è difficile.. credimi). L’obiettivo non credo sia metterla in saccoccia a quel poveraccio “Cubano” che alla faccia tua ha sempre fatto quello che gli pare anche a tue spese.. ti assicuro che ci riesce da solo a darsi la zappa sui piedi non ha bisogno del loro aiuto. Ma poi alla stregua (al pari) di chi?!?! Lui è totalmente assente è impossibile mettersi al suo livello sarebbe come dichiarare che questo blog non esiste ergo tu non hai mai scritto…

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>