SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

Un milione di euro per trasformare villa Terrasi

Pubblicato il 10/02/2010
Pubblicato in Eventi | 7 Commenti »

Basta alla visione di mobili vecchi, lamiere e prefabbricati. Cari cittadini, l’area all’interno di villa Terrasi dopo anni di abbandono e degrado cambierà aspetto. Si, perché Cammarata ha deciso di “resitituire a Palermo un polmone verde” e non solo… Il Sindaco ha palesato che la realizzazione di un roseto, è stato da sempre uno dei suoi pallini…

Il progetto architettonico, si ispirerà alle struttre arabo normanne e valorizzerà anche l’elemento acqua, con la costruzione di cinque fontane. Ma non finisce qui. Il roseto, infatti,sarà anche un luogo culturale e lo spazio di 5.700 metri quadrati di terreno, sarà destinato alla realizzazione di un anfiteatro dove scolaresche, turisti e studiosi potranno partecipare ad incontri culturali. Le modalità di utilizzo della villa ancora non sono state stabilite ma il Comune sta ipotizzando un ticket d’ingresso. Solo un’ipotesi al momento…

Dimenticavo:il costo del progetto? Solo un milione di euro!!!

Adesso mi chiedo:com’è possibile impegnare un milione di euro per un roseto,quando a Palermo intere borgate sono al buio, nelle scuole i riscaldamenti non funzionano costringendo alunni ed insegnanti a stare in classe con i cappotti, guanti e all’occorrenza anche con gli ombrelli ,considerato che piove dai tetti ; a Mondello i tombini scoppiano e i topi invadono le abitazioni .. insomma potrei continuare all’infinito!!!!

Mi auguravo che i pallini di Cammarata fossero altri…

Ben augurando.

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

  1. Bando da 5 milioni di euro per la pesca in Sicilia
  2. Un tram chiamato desiderio?
  3. Brunetta e il “Bonus di 500 euro anti bamboccioni”

7 commenti a “Un milione di euro per trasformare villa Terrasi”

  1. Gabriele ha scritto:
    il 11/02/2010 alle 10:18

    E’ semplicemente vergognoso. Non ci sono più parole per commentare il comportamento di Cammarata e altrettanto vergognoso lo spazio che hanno dedicato molti giornali quasi lodandolo!!!!!!

  2. Massimo Scarafìa ha scritto:
    il 11/02/2010 alle 16:06

    E il bando per la realizzazione del caffè letterario all’interno di Villa Costa (già Villa Terrasi…) che fine ha fatto?

  3. Angela ha scritto:
    il 11/02/2010 alle 20:55

    Continuiamo, come sempre, negli sprechi! Il Sindaco di Palermo invece di realizzare “sogni d’infanzia”, dovrebbe circolare un pò di più tra le vie della città (possibilmente a piedi) per rendersi conto dello stato di degrado cittadino. D’altronde Lui recandosi spesso a New York, perde il contatto con il territorio che dovrebbe appartenergli!!!

  4. Gaetano ha scritto:
    il 11/02/2010 alle 20:59

    Incipit commedia Diego Cammarata……. Almeno Dante scrisse la “Divina Commedia”, qua parliamo di roseti! Ma dico, impegnarsi un pò di più per la gestione di questa meravigliosa città, è forse chiedere troppo?

  5. Argail ha scritto:
    il 14/02/2010 alle 12:44

    Villa Terrasi è in stato di abbandono da tempo immemore; quindi l’idea di recuperare questa area verde e renderla fruibile ai cittadini non sarebbe di per sè scandalosa.
    Frequentemente ci lamentiamo del fatto che Palermo sia invasa dal degrado e dalle brutture che penalizzano la sua vocazione legittima di città d’arte.
    Pertanto, qualsiasi intervento finalizzato a migliorare l’aspetto della città mi induce, quantomeno, a sperare che prima o poi riusciremo a vivere in una Palermo più ordinata e pulita.
    Personalmente trovo ben più scandaloso il fatto che siano stati spesi quattro milioni di euro per la realizzazione del mega parcheggio di via degli Emiri – già in evidente stato di abbandono- che lo stesso vice sindaco, giusto in questi giorni, ha definito un’opera “inutile”.
    Peccato che molti cittadini di buon senso avevano previsto già prima della sua realizzazione che questo parcheggio, come tante altre opere eseguite in città, non sarebbe servito a nessuno.
    Purtroppo il buon senso, offeso perché nessuno lo ascoltava, ha cambiato residenza e non abita più a Palermo da parecchi anni.
    Ciò che mi preoccupa del progetto del roseto di villa Terrasi non è la sua realizzazione, quanto, piuttosto, la sua manutenzione e conservazione.
    Ricordo che il recupero dei giardini del castello della Zisa, alcuni anni or sono, venne promosso in pompa magna, vennero spesi fiumi di parole sul “miracolo” compiuto dall’amministrazione comunale nel restituire questo gioiello alla cittadinanza e ai turisti.
    Ebbene, questo “gioiello” oggi si trova in totale stato di degrado e in mano ai vandali; con buona pace della cittadinanza e sgomento dei turisti.
    Allora, se il destino che attende il futuro roseto del cosiddetto verde Terrasi è lo stesso di quello dei giardini della Zisa, forse sarebbe meglio, come dice Alba Maria Giordano, destinare questi soldi ad una della tante altre emergenze che affliggono la città.

  6. marco ha scritto:
    il 14/02/2010 alle 19:12

    Condivido il pensiero espresso da Argail.
    Quest’anno l’ufficio anagrafe del Comune ha registrato tremila persone in meno in città!!
    E’ un dato molto preoccupante che riflette, senza dubbio, una città che “offre”ben poco..da tutti i punti di vista.
    Ho avuto modo di lavorare a Bologna e Milano.Impossibile la comparazione con Palermo!Realtà,assolutamente diverse.Mi dispiace anche ammettere, che non sarei voluto più tornare nella mia città.

  7. Alba Maria Giordano ha scritto:
    il 16/02/2010 alle 10:55

    E’ vero Marco, un dato preoccupante. Tremila persone in meno e anche molti “cervelli” decidono di andare via.Molti laureati, trovano lavoro nelle grandi città e questo è veramente un peccato.
    La Tua considerazione finale è triste..
    ma non possiamo stare dietro le quinte ed essere dei semplici spettatori!!
    Palermo può offire tante potenzialità ma bisogna agire celermente

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>