SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

Danzas:mostra personale di pittura di Carlo Comito

Pubblicato il 31/03/2010
Parole chiave: , ,
Pubblicato in Eventi | Nessun commento

Articolo di Veronica Ferlito

A volte capita di imbattersi in qualcosa o in qualcuno che suscita in noi grandi emozioni  o che possiede la capacità di enfatizzare quelle che, silenti ,albergano nel nostro io più profondo. A volte lo sguardo è attratto da qualcosa che sprigiona quel concetto affascinante di sublime bellezza, oggi a volte spesso assente e in quel preciso istante prendi atto che nonostante le brutture che il mondo ci propina e propone in tutte le sue svariate sfaccettature, esiste ancora qualcosa che sia poetico, consentendo di librarci leggeri nell’aria e di sognare.

Attraverso il fuoco della danza spagnola, argentina e messicana, l’arte di Carlo Comito vive in Danzas. Un traguardo che conquista con impeto.Dall’inerme alla meraviglia, al passionale, alla sensualità che attraversa i nostri sensi, giungendo alla nostra volontà irrazionale.Luce e penombra combinate sotto le magiche mani di questo artista siciliano che riproducono il movimento serpeggiante e avvolgente del ritmo argentino e non solo; immagini vaghe che improvvisamente toccano il senso della definizione; è così che nasce “Fernanda”, fanciulla inebriata nel ritmo di una danza ardente da cui si lascia guidare.

Un mix perfetto tra noto e ignoto, luce e mistero mentre gli occhi di Fernanda mirano il vago;è femminile e seducente, velata dal mistero.

Un portento femminile che domina e si abbatte sul partner, anche in “Tango” vincitore del premio Uniti nell’arte, dove intravediamo delle linee definite e delle forme decise che vogliono, desiderano e avranno.

Il coinvolgimento puro, avviene in “Frida”, un omaggio a Magdalena Carmen Frida Kahlo, (pittrice messicana morta nel 1954), attraverso cui si oltrepassano i confini della tela, ritrovandosi mescolati al folklore messicano del passato a danzare sui passi della Mirada, con sfogo e libertà.

Oggi alle ore 18:00 l’inaugurazione della mostra, presso l’Associazione culturale “Artisticamente “ di Via Massimo D’Azeglio 15 c/d.

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

No related posts.

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>