SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

FIAT:l’ira di Lombardo

Pubblicato il 09/03/2010
Parole chiave:
Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento

“L’atteggiamento della Fiat ci sconcerta.Durante l’ultimo incontro al ministero dello Sviluppo l’assessore all’Industria Marco Venturi ha chiesto al Lingotto cosa sono disposti a fare per Termini Imerese.Ma Fiat elude, giochicchia e la risposta io la immagino:nulla”.

Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, a margine del congresso regionale della Fiom-Cgil in corso a Termini Imerese. “Visti i precedenti – ha aggiunto – magari Fiat vorrà mettersi di traverso all’ingresso di un concorrente in Italia. Ma se non metterà a disposizione lo stabilimento, se ne costruirà uno nuovo. Di certo a Termini Imerese non si costruiranno centri commerciali per vendere spagnolette e lampade da tavolo”. Il governatore siciliano ha criticato anche la proprietà di Fiat: “Non crediamo alle favolette romantiche del giovane erede di Gianni Agnelli che ha detto di sognare una Fiat col cuore in Italia. Questo romanticismo stride con la brutalità di Marchionne”. A chi gli ha chiesto se avesse in programma di incontrare gli Agnelli,Lombardo ha risposto ironico:”Mi farò raccomandare da Obama”.

“Marchionne – ha proseguito il presidente della Regione siciliana – a Palazzo Chigi si era lasciato sfuggire che erano pronti a cedere lo stabilimento di Termini Imerese. Adesso si rimangiano questo impegno,dicono che vogliono valutare, vedere. Si sbagliano però se pensano di prendere tempo e poi, a tre mesi dalla chiusura, dire: ‘Tanti operai vanno in pensione, gli altri li incentiviamo, i posti si riducono da 2.000 a 400 e al posto di produrre auto si vendono mobili svedesi o finlandesi’”.

“Lo stanziamento di 100 milioni da parte del governo nazionale mi sembra magro. Dobbiamo riprendere il discorso col ministro Claudio Scajola, che vedrò giovedì a Roma. Vorrei dal governo lo stesso impegno profuso nel settore dell’energia. Ci aspettiamo di più”, ha aggiunto Lombardo.

FONTE:ANSA

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

  1. La Fiat lascia Termini Imerese e tradisce i siciliani e lo Stato
  2. Volantini e striscioni davanti la Fiat, indaga la Digos
  3. Fiat: a Termini Imerese oggi sciopero di 4 ore
  4. Il caso Fiat? Il Consiglio comunale se ne frega!
  5. Se queste sono delle istituzioni? Cammarata e Lombardo litigano per un sms. E i palermitani stanno a guardare?
  6. La Conferenza Episcopale si occupa da oggi del caso Fiat
  7. Convegno su infrastrutture a Palazzo dei Normanni

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>