SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

Carissimo pinocchio..

Pubblicato il 15/06/2010
Parole chiave: , , ,
Pubblicato in Eventi | Nessun commento

C’era una volta un sindaco… “è una favola?” direte voi. No, cari lettori non è una favola, purtroppo è una storia vera!..Un sindaco di nome Diego Cammarata e c’era una volta Palermo con i suoi teatri, il fascino della spiaggia di Mondello, i mercati storici.

Oggi, i cittadini sono costretti a vedere cassonetti pieni di immondizia, frigoriferi o divani abbandonati per strada.

Dal dicembre 2001 Palermo è guidata da Diego Cammarata, avvocato eletto con Forza Italia e poi col Pdl ed ex prediletto di Gianfranco Miccichè, che poi lo ha mollato. La città è invasa dai rifiuti? Per il primo cittadino non è colpa del Comune e lui può fare poco .Di questo ce ne siamo resi conto!

Dal 30 maggio Cammarata è iscritto nel registro degli indagati: “disastro ecologico” è il reato ipotizzato dai sostituti procuratori Gery Ferrara e Maria Teresa Maligno.Nella discarica si è formato un lago di percolato che potrebbe aver inquinato la falda acquifera che attraversa la città fino a mare. “Non ho poteri diretti sulla gestione della discarica” si è difeso il sindaco appena avuto notizia dell’atto della procura.”Come se non bastasse, mentre in Consiglio comunale torna la delibera sull’aumento Tarsu per il voto finale , Cammarata non c’è.

“Vado via per qualche giorno..” dice ai suoi collaboratori .L’illusione era di credere che si fosse allontanato per la risoluzione dei problemi che devastano Palermo.Invece no… Cammarata vola in Sudafrica per assistere alla prima partita degli azzurri ai Mondiali. Una trasferta che doveva restare segreta. Ma, caro sindaco si sa.. le bugie hanno le gambe corte.

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

  1. Discarica di Bellolampo, indagato Cammarata
  2. Diego Cammarata, il diversamente sindaco
  3. Al Comune è scontro sui pass-auto
  4. Diego Cammarata, il sindaco che divide in due la città
  5. Bellolampo prossima al tilt. Tornerà l’emergenza rifiuti!
  6. Indagine Demopolis – ai siciliani non piace la gestione dei rifiuti

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>