SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

Disabili: sospesi gli aiuti. Stop alle prestazioni garantite da cooperative pagate dal comune

Pubblicato il 16/07/2010
Parole chiave: ,
Pubblicato in Servizi ai cittadini | Nessun commento

Famiglie con disabili gravi lasciate a loro stesse, nonostante abbiano diritto a un aiuto. La storia è  la stessa: mancano i fondi!Da sabato cento famiglie che usufruivano del servizio di assistenza domiciliare, sono state abbandonate. Come sempre del resto.

Nei giorni scorsi il Comune ha inviato alla Regione una richiesta di valutazione su uno spostamento di 135 mila euro da designare all’assistenza domiciliare ai disabili gravi. Se lo spostamento dei fondi potrà essere attuato , almeno così fanno sapere dall’ufficio del dirigente generale dell’assessorato regionale alle Politiche sociali, l’autorizzazione dovrebbe richiedere una ventina di giorni circa. In attesa che venga approvato dalla Regione il nuovo piano triennale degli interventi statuiti dalla legge 328 all’interno dei quali è disciplinata anche l’assistenza ai disabili.

Intanto centinaia di famiglie continuano a vivere nel disagio!

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

  1. Il Comune chiede il pagamento della Tarsu ai senzatetto
  2. Vita difficile per i fumatori.Stop al fumo in auto e cortili
  3. Approvato il bilancio del Comune. Niente soldi per poveri e anziani
  4. Fallisce lo sgombero dello Zen deciso dal Comune. Un’altra triste figura per la città
  5. Disabili “condannati” a non esserci
  6. Palazzo Adriano. Asp, al via lavori per Residenza Sanitaria Assistita
  7. Stop ai talk show Rai prima del voto
  8. Gli sprechi di natale del comune
  9. Al Comune è scontro sui pass-auto
  10. La finanza creativa del Comune di Palermo: unire le aziende sane con quelle in fallimento

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>