SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

Cammarata e l’impiegato skipper: rinvio a giudizio per il sindaco

Pubblicato il 10/08/2010
Parole chiave: , ,
Pubblicato in Cronaca | Nessun commento

La vicenda dello skipper assunto e pagato dalla societa” di servizi Gesip, ma utilizzato per l’imbarcazione privata del sindaco, potrebbe costare un processo al primo cittadino di Palermo, Diego Cammarata. I pm Laura Vaccaro e Leonardo Agueci hanno infatti chiesto il rinvio a giudizio dello stesso esponente del Pdl, dell’operaio Franco Alioto e di Giacomo Palazzolo, direttore generale della Gesip, azienda a totale partecipazione pubblica, anche se ha la veste privata della società per azioni.

Truffa e abuso d’ufficio sono le imputazioni mosse nei confronti dei tre imputati, perché Cammarata avrebbe utilizzato Alioto come proprio skipper personale e Palazzolo glielo avrebbe consentito, facendo in modo che l’effettiva presenza in servizio del marinaio non venisse controllata. Cammarata, che non ha voluto rendere l’interrogatorio davanti ai pm, ha sostenuto che la Gesip non è azienda pubblica, ma totalmente privata, e dunque non le si possono applicare le regole che valgono per i reati contro la pubblica amministrazione. L’inchiesta è stata condotta dalla sezione specializzata in questo tipo di delitti, della Squadra mobile di Palermo.

Fonte: Ansa

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

  1. Assunzione giornalisti alla Regione, chiesto rinvio a giudizio per Cuffaro
  2. Diego Cammarata, il sindaco che divide in due la città
  3. Discarica di Bellolampo, indagato Cammarata
  4. Diego Cammarata, il diversamente sindaco
  5. Se queste sono delle istituzioni? Cammarata e Lombardo litigano per un sms. E i palermitani stanno a guardare?
  6. Il Sindaco firma l’ordinanza – Tornano le targhe alterne

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>