SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

A rischio il Festino di Santa Rosalia 2011?

Pubblicato il 14/04/2011
Parole chiave: , , , , , , ,
Pubblicato in Politica | 6 Commenti »

Viva Palermo! Viva Santa Rosalia!“. Un grido che quest’anno potrebbe non esserci, perché il Festino rischia di saltare.

Lo apprendiamo da quest’articolo di Repubblica, a firma di Sara Scarafia, in cui si legge che la Regione” ha cancellato  la festa popolare della notte del 14 luglio dal calendario delle manifestazioni di grande richiamo turistico“, facendo così venire meno quei contributi che, negli ultimi anni, hanno coperto la metà della spesa.

Tra Palazzo delle Aquile e Palazzo d’Orleans, dunque, si prospetta una nuova battaglia e Davide Faraone (consigliere comunale e deputato regionale del Partito Democratico) ha subito gettato acqua sul fuoco:

L’unica certezza è che anche quest’anno il Festino si deve fare e non sarà certo una svista di un Comune distratto o lo zelo di un azzeccagarbugli regionale a mettere a rischio, a tre mesi esatti dal 14 luglio, una tradizione che, se fosse stata in questi ultimi anni adeguatamente valorizzata, rappresenterebbe oggi una grande manifestazione internazionale di richiamo turistico dalle formidabili ricadute economiche per i palermitani”.

Ed ha aggiunto: “I palermitani e Santa Rosalia non possono pagare per le continue ripicche tra Comune e Regione. Questa non è politica, è guerra tra le istituzioni: una peste per la Sicilia e per Palermo. Per questo chiedo che il Festino resti fuori dallo scontro politico”.

Parole condivisibili perché la città non può non avere l’opportunità di festeggiare la Santuzza così come merita e non può non subire anche il danno turistico conseguente, pure se il 386° non è stato dei migliori.

Al 14 luglio mancano tre mesi. Non tanto tempo, quindi. Il sindaco Diego Cammarata, iracondo a dir poco, ha assicurato che il Festino si farà lo stesso “coi nostri soldi“.

Staremo a vedere ciò che accadrà. Anche perché alla città ‘potete togliere tutto, ma non la Santuzza‘…

Aggiornamento, 16.42: anche l’onorevole Antonello Cracolici, capogruppo del Pd all’Ars, ha commentato la notizia della rimozione della manifestazione dal ‘calendario regionale delle iniziative di grande richiamo turistico’:

“Il Festino di Santa Rosalia non si tocca. L’assessore al Turismo torni sui propri passi e rispetti una manifestazione di grande importanza che porta avanti le tradizioni dei palermitani e dei siciliani nel mondo. Sono il primo a dire che Cammarata ha ridotto Palermo in ginocchio e che la sua amministrazione ha svilito il Festino ed ha ferito palermitani ma ciò non significa che l’assessorato non debba valorizzare e tenere nel giusto conto una celebrazione di primissimo piano come quella in onore della Santuzza”.

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

  1. Palermo: striscioni sui cavalcavia della citta’ per chiedere aiuto a S.Rosalia
  2. Spettacoli:nel 2011 cartellone unico ‘Palcoscenico Sicilia’

6 commenti a “A rischio il Festino di Santa Rosalia 2011?”

  1. IO Roby ha scritto:
    il 14/04/2011 alle 13:14

    Che schifo! Cammarata ma quando ti levi di davanti? sei una vergogna, non sono più come offenderlo!

  2. vincenzo ha scritto:
    il 14/04/2011 alle 13:41

    Io Roby, hai letto bene l’articolo? E’ la Regione che ha deciso di togliere i fondi al Festino non Cammarata.

  3. Alfonso ha scritto:
    il 10/07/2011 alle 18:54

    Santa Rosalia ti prego liberaci da Cammarata che non fa altro che uccidere Palermo e farsi gli affari propri! Liberaci da un sindaco drogato!!!!

  4. Giovanni ha scritto:
    il 12/07/2011 alle 20:47

    tassatevi tutti i politici che guadagnate un sacco di soldi stanno seduti a riscaldare le sedie sapete che e una offesa alla nostra patrona santa rosalia pensateci bene ve la porterete nel cuore viva santa rosalia e palermo

  5. salvatore ha scritto:
    il 13/07/2011 alle 22:18

    penso che dopo tanti anni che si festeggia la nostra santa protettrice che è a santuzza rusulia, non si può fare uno sgarbo del genere ,non sò se questi politici stronzi siano palermitani e se lo sono non sono degni di esserlo.anche se io vivo lontano dalla mia amata palermo mi dispiacerrebbe. e sempre w paliarmu e santa rusulia

  6. Rino ha scritto:
    il 24/07/2011 alle 16:11

    Salve a tutti, sono contento che si risparmino dei soldi. In genere quando non posso permettermi di andare in vacanza vuol dire che devo dare la precedenza a necessità di primaria importanza (es. spese mediche…).Mi auguro che i soldi risparmiati quindi vengano spesi per i disoccupati.

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>