SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

387° Festino di Santa Rosalia

Pubblicato il 13/07/2011
Pubblicato in C'era una volta Palermo, Comune di Palermo, Eventi, Servizi ai cittadini | 4 Commenti »

Chissà cosa ne penserebbe la “Santuzza” abbarbicata sul carro che aspetta la gloriosa uscita per le vie di Palermo aspettando i trionfali fuochi d’artificio tra profumi di panelle e crocchè , che a due giorni dai festeggiamenti, ancora non ci sono certezze ma solo un elenco di appuntamenti che potrebbero rimanere sulla carta.

Cammarata ha detto in conferenza stampa che se il consiglio non approva la manovra economica salta tutto: non ci sarà alcun festeggiamento ma solo il momento religioso con la santa messa in Cattedrale.

Anche il Mons. Romeo fa appello ai consiglieri comunali “di uscire dall’immobilismo che fa male a questa città. Approvare il bilancio non è funzionale solo al Festino, ma troppi servizi ne uscirebbero penalizzati, prima fra tutti la scuola: nessun lavoro o opera di ristrutturazione potrebbe essere avviata”.

Alla luce di questo momento di suspance, vorrei sottolineare che il Festino di Santa Rosalia è una festa religiosa, al di là di concerti, mostre e balletti, dobbiamo dedicare la nostra devozione alla “Santuzza” con spirito di riflessione verso la nostra amata Palermo, palcoscenico di situazioni gravissime dove c’è chi vive ancora ai margini di una vita piena di difficoltà.

Qualsiasi scelta verrà presa per i festeggiamenti, credo che il momento più importante è rappresentato dai tanti devoti che saliranno al Santuario di Santa Rosalia con la loro intima e profonda preghiera, tutto il resto è un colorato contorno di festa, a cui noi palermitani di certo a malincuore potremmo anche rinunciare.

Annalisa Messina

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

  1. A rischio il Festino di Santa Rosalia 2011?
  2. Ci sarà il Festino di Santa Rosalia?
  3. Palermo: striscioni sui cavalcavia della citta’ per chiedere aiuto a S.Rosalia
  4. Domenica 14 marzo la prima tappa dell’Ecotrail a Monte Pellegrino
  5. Il Papa a maggio a Palermo
  6. Il Papa a Palermo: il programma della visita

4 commenti a “387° Festino di Santa Rosalia”

  1. perplesso ha scritto:
    il 14/07/2011 alle 16:14

    Forse ha confuso il 14 luglio col 4 settembre.

  2. Annalisa Messina ha scritto:
    il 14/07/2011 alle 23:00

    Non mi pare. La cosiddetta “acchianata” al Santuario di Santa Rosalia rappresenta uno dei momenti più importanti dei due giorni di festa. A mio parere è facile aspettare i fuochi d’artificio mangiando “calia e simienza”. Ha idea di cosa spinge una persona a camminare a piedi nudi verso il Santuario e salire le scale in ginocchio? Questa energia si chiama devozione e profondo credo, solo questi valori sostengono il mito di Santa Rosalia da 400 anni.
    Annalisa Messina

  3. cornelio ha scritto:
    il 15/07/2011 alle 01:26

    Carissima Annalisa, forse tu hai confuso le date.
    Il 14 luglio vi saranno la processione ed i fuochi d’artificio.
    Il 4 settembre la salita a piedi al santuario.
    Il giorno del calendario dedicato a Santa Rosalia è il 4 settembre.
    Ciao

  4. Annalisa Messina ha scritto:
    il 15/07/2011 alle 10:36

    Carissimo Cornelio, sono palermitana e ho chiaro perfettamente che il giorno dedicato a Santa Rosalia è il 4 settembre. Ho semplicemente messo in evidenza la differenza tra i due giorni dedicati alla Santuzza. A mio parere trovo più carico di significato il gesto dei tanti palermitani che sono disposti a offrirle , al di là della grande festa che si è appena svolta.

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>