SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

“SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE”

Pubblicato il 09/08/2011
Parole chiave: , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato in Ambiente, Sguardi sul mondo, Tommaso Dragotto, Video | 8 Commenti »

Il Movimento Impresa Palermo promuove la campagna sociale “SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE” contro l’abbandono degli animali. Ogni anno in tutta Italia vengono abbandonati centinaia di migliaia di animali domestici.  L’abbandono di un animale è un reato punito dalla legge. I Cani e i gatti abbandonati per strada sono destinati a  morire di fame , di sete e provocare incidenti stradali anche mortali.

DENUNCIATE CHI ABBANDONA UN ANIMALE!

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

  1. CASSAZIONE: bastano due minacce per essere colpevoli di stalking
  2. FINCANTIERI: A PALERMO SINDACALISTI PER PROTESTA SU UNA GRU
  3. A Palermo il problema non è la mafia ma il traffico
  4. La Gesip si ferma e al canile servono i volontari
  5. La Cala di Palermo: ecco il nuovo design
  6. Continuano le corse clandestine a Palermo

8 commenti a ““SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE””

  1. perplesso ha scritto:
    il 15/08/2011 alle 10:25

    Un pò difficile denunciare chi abbandona un animale, perché bisognerebbe coglierlo in fragranza di reato, prendergli almeno la targa. Di solito si incontra il cane abbandonato non chi lo ha abbandonato. Video giusto ma forse troppo populista.

  2. Annalisa Messina ha scritto:
    il 16/08/2011 alle 10:44

    La notizia è dei primi di agosto e ci informa l’Aidaa (Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente).
    Sono 183 gli automobilisti “pizzicati” mentre abbandonavano un cane o un altro animale in autostrada e che sono stati denunciati dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente nell’ambito dell’operazione “Io l’ho Visto 2011”, le segnalazioni sono giunte al telefono amico dell’Associazione oppure inviate via e mail accompagnate in molti casi da prove fotografiche che riprendono alcuni automobilisti mentre abbandonano il proprio cane o i propri gatti ai bordi delle autostrade.

  3. FILIPPO ha scritto:
    il 24/08/2011 alle 09:11

    SIA IO CHE IL MI VICINO DI CASA NE ABBIAMO TROVATI UNO L’ UNO E LI ABBIAMO ADOTTATI E OGGI FANNO PARTE INTEGRANTE DELLE NOSTRE FAMIGLIE. DICO SOLAMENTE A CHI ABBANDONA GLI ANIMALI: SE NON POTETE TENERLI QUANTOMENO TROVATEGLI UNA FAMIGLIA CHE SE NE POSSA PRENDERE CURA.
    IL GESTO DELL’ ABBANDONO DIMOSTRA CHE NON LI AVETE MAI AMATI. DIMOSTRATE DI ESSERE ESSERI UMANI E NON BESTIE CHE NON SANNO PENSARE!

  4. Cecilia ha scritto:
    il 01/09/2011 alle 10:11

    Di certo se una di queste fecce della società avesse la disgrazia di imbattersi in me nell’atto dell’abbandonare il povero innocente se ne pentirebbe moooolto amaramente….Mi è già capitato di rinvenire un cane denutrito e barcollante in autostrada, dargli del cibo, dell’acqua e individuare il chip così risalendo all’irresponsabile che ho fatto in modo (legalmente) di terrorizzare a vita scoraggiandolo dal ripetere il gesto …. La polizia municipale con il furgoncino ASL dell’anagrafe canina, anzicchè frantumare i maroni ai padroni che amano i propri animali multandoli se li trovano sulla spiaggia a rilassarsi tra sole e bagni o a spasso senza il guinsaglio, dovrebbero girare casa per casa, palazzo per palazzo, condominio per condominio, villetta per villetta, fondo agricolo per fondo agricolo – rilevare il chip ed in caso contrario applicarlo sul posto …. In tal modo cacciatori, pastori, Pirla soliti trattare il cane come arredo da giardino e quanti lo prendono senza pensare convinti di potersene disfare non avrebbero scampo …. PRENDERE UN CANE O UN GATTO è UNA SCELTA PER LA VITA, AL PARI DI METTERE AL MONDO UN FIGLIO, DISFARSENE è IMPENSABILE ed a maggior ragione abbandonarlo….ed è REATO …. per cui BASTARDI ATTENTI!!

  5. Annalisa Messina ha scritto:
    il 01/09/2011 alle 12:01

    Le tue sono parole sante!!!! Ieri girando su facebook mi imbatto spesso dopo il caso di Tao, su situazioni terribili di abbandono e violensa sugli animali e su quanti autori di questa disumanità sono belli liberi e tranquilli…..
    Ho pensato: ma chi è che oggi non ha un computer ed una web cam…. Ma se tutti noi discretamente posizionassimo la nostra web cam su una delle finestre di casa nostra non potremmo monitorare alcune porzioni di strade nei diversi quartieri delle nostre città!!!!!!!
    E’ un’idea molto grossolana….però potrebbe funzionare come controllo là dove si presenti un fatto di grave incivltà.

  6. Rosaura ha scritto:
    il 29/11/2011 alle 10:26

    L’abbandono è un reato punito dalla legge e dalle coscienze di chi lo compie, sempre se chi è in grado di lasciare per strada un amico fidato ne possiede una.

  7. Antonio ha scritto:
    il 01/12/2011 alle 14:53

    Il randagismo è un problema serio che riguarda tutti i quartieri della nostra città, ma prima di tutto dovrebbe essere un problema che smuove le coscienze. Necessita rispetto e presa di posizione verso esseri senzienti e che non hanno certo chiesto di vivere da vagabondi.

  8. giusi nicoletti ha scritto:
    il 24/02/2012 alle 16:09

    A proposito di cani randagi, ne ho trovata una poco tempo fa. E’ bellissima, bianca a pelo lungo, dolcissima. E’ sterilizzata. Sembra un misto di collie e setter.Cerco disperatamente qualcuno che la adotti con amore, perchè al momento è in casa di amici che purtroppo non potranno tenerla per sempre. Se c’ è qualcuno che mi può aiutare , questa è la mia mail: giusinicol@virgilio.it.GRAZIE!!!

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>