SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

Dragotto: “Il Movimento Impresa Palermo è oltre i partiti”

Pubblicato il 14/02/2012
Parole chiave: ,
Pubblicato in News dal Movimento | Nessun commento

“Il Movimento Impresa Palermo nasce dalla rabbia nei confronti di chi ha amministrato malamente la città negli ultimi 15 anni così da renderla invivibile. Politici, i soliti, che hanno chiesto la fiducia ai palermitani, promettendo ma non mantenendo gli impegni presi. Gli stessi che si stanno riproponendo con l’obiettivo di seppellire la memoria con la manipolazione delle parole”.

Così il candidato sindaco di Palermo Tommaso Dragotto sul suo blog.

Una memoria che, però, non è un ricordo lontano, – ha affermato il manager siciliano – perché gli effetti sono ancora in corso: rifiuti per strada, trasporti pubblici inefficienti, disorganizzazione amministrativa, periferie abbandonate a se stesse, saracinesche abbassate, ed altro ancora. Tutti frutti dei vizi della politica: clientelismo, incapacità dirigenziale e tutela di interessi di parte. Infatti, il degrado della città rappresenta il degrado delle istituzioni”.

“Ecco perché il Movimento Impresa Palermo ha deciso di porsi oltre i partiti – ha spiegato Dragotto – e di considerare come fulcro dinamico dell’azione amministrativa il cittadino, in quanto protagonista della vita palermitana. Sono tre, infatti, le nostre parole d’ordine: confronto, partecipazione e condivisione. Tre elementi essenziali affinché si possa ottenere il fine della politica: il perseguimento del bene comune”.

“Il Movimento Impresa Palermo, pertanto, – ha sottolineato il manager palermitano - non si alleerà con nessuna formazione politica. Siamo oltre i partiti e così resteremo, perché siamo convinti che la città non ha bisogno di essere guidata da un politico ma da un amministratore esperto che possa risolvere soprattutto i gravi problemi economici di Palermo, la cui risoluzione dovrà avvenire prima di ogni altra cosa”.

I palermitani, quindi, hanno l’occasione di fare ciò che pensano da tempo – ha concluso Dragotto – : dire concretamente basta a chi ci ha amministrato negli ultimi anni, dando il consenso ad un movimento di rottura eterogeneo e policromo. E questa l’ora della mobilitazione: bisogna rimboccarsi le maniche, consumare le suole delle nostre scarpe, e percorrere compattamente la strada, irta di ovvie difficoltà, il cui traguardo è rappresentato dalla Rinascita della città più bella del Mediterraneo”.

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

  1. Impresa Palermo, il Movimento che vuole cambiare la città
  2. Comincia la campagna elettorale di ‘Tommaso Dragotto sindaco di Palermo’
  3. Il Movimento Impresa Palermo contro il voto di scambio
  4. Dragotto: “Né col Pdl né con nessun altro partito”
  5. ‘Movimento Impresa Palermo’: iscriversi è semplice
  6. Il Movimento Impresa Palermo ha bisogno di te
  7. A Maurizio Carta: “Unisciti a Impresa Palermo per il bene della città”
  8. Voto di protesta? Scegliete Tommaso Dragotto
  9. Evento Musicale Movimento Impresa Palermo – I Luna Rossa Tributo a Renzo Arbore
  10. Il primo incontro esecutivo di Impresa Palermo

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>