SE TI SBARAZZI DI LUI NOI CI SBARAZZIAMO DI TE
Campagna di promozione sociale contro l'abbandono degli animali
DENUNCIA I DISSERVIZI DEL TUO QUARTIERE
I tuoi commenti serviranno a far sì che il blog sia in linea con le vere problematiche che affliggono la nostra città
Altri articoli

Commenti recenti

Blogroll

I sette flagelli dei bambini

Pubblicato il 15/06/2012
Parole chiave: , ,
Pubblicato in Sociale | 1 Commento »

Lavoro

250 milioni di bambini, al di sotto dei 14 anni, lavorano 12 ore al giorno, week end compreso, nessuna vacanza o semplice permesso.

Commercio di organi

In Brasile, circa 25 milioni di bambini vivono per strada. Ne sterminano a migliaia. L’Onu ha comunicato che il 75% dei bambini trovati morti hanno subito mutilazioni interne. La quotazione è di 75.000 dollari a bambino. Questo infame mercato si pratica anche in molti paesi dell’America del Sud e dell’Asia. L’Africa è risparmiata per l’alto rischio di AIDS.

Guerre

In dieci anni di guerre nel mondo, 2 milioni di bambini dilaniati dalle bombe, 5 milioni mutilati, 10 milioni di invalidi per trauma. Senza contare i 500.000 “baby soldati”.

Fame e malattie

7 milioni di bambini nel mondo all’anno muoiono di dissenteria, polmonite, e morbillo. Stanno emergendo nuove forme di distonie psichiche: per esempio, un quarto dei bambini inglesi sotto i 16 anni possono essere considerati malati di mente, a causa della sovraesposizione a TV, computer, videogiochi, discoteche, ecc.. Molti di questi giovani soffrono di insonnia, anoressia, forme di depressione e paure esagerate della scuola, della vita, di tutto.

Prostituzione

Oltre 2 milioni di bambini sono costretti a prostituirsi, 1 milione dei quali in Asia. Negli USA circa 300.000. Un terzo dei bambini in Thailandia, coinvolti nel giro della prostituzione, è sieropositivo.

Nel rapporto dell’ONU vengono denunciati la Germania e lo Sri Lanka. Il primo, come maggiore esportatore di pedofili, che praticano il turismo sessuale, il secondo come il Paese dove il fenomeno della prostituzione infantile è in preoccupante aumento. Tutti i tedeschi pedofili guardano allo Sri Lanka come ad un paradiso. Sempre più diffusa è la pornografia infantile.

Violenza

In Italia gli omicidi e le lesioni volontarie in danno di minori sono passate dall’1,7% del 1984 al 7% del 1992. Esistono in molte metropoli gang di ragazzi spietati la cui età tende sempre più ad abbassarsi. Negli USA il 45% dei ragazzi si reca a scuola con armi. In Brasile 30 bambini scompaiono ogni mese perché usati in attività delittuose.

Adozioni facili

Oggi si compra un bambino facilmente su ordinazione. Un neonato bianco, il più ricercato, costa 300.000 euro, uno nero circa 500 dollari. Ogni anno 20.000 coppie italiane si recano all’estero in cerca di un bambino. Su 100 minori stranieri adottati, neanche 10 arrivano tramite le organizzazioni riconosciute.

Va sempre aumentando il fenomeno dell’adottato abbandonato. Molte coppie, che sottovalutano il problema dell’inserimento dei piccoli esotici, se ne disfano dopo aver dato loro un nome, una casa e anni e anni di convivenza, chiedendo ai giudici addirittura di cambiare i bambini come se fossero vestiti.

Su questi dati occorre riflettere molto e capire che non possiamo sempre ed esclusivamente occuparci dei problemi del nostro orticello. L’intero mondo ci appartiene e lo dobbiamo salvaguardare.

Antonio Pappalardo

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Print

Potrebbero inoltre interessarti...

  1. Bambini autistici – Le strutture pubbliche di Palermo negano il diritto alla riabilitazione
  2. Ospedale dei bambini:aumentano i ricoveri ed i piccoli degenti,sono accampati nei corridoi
  3. Asili senza soldi, bambini con la mensa ridotta
  4. Ficarra e Picone battitori di asta per i bambini meno fortunati
  5. Bambini autistici, un progetto per aiutarli
  6. Prostituzione tra arresti e annunci
  7. Turismo sessuale e pedofilia
  8. All’ospedale dei bambini mancano le lenzuola La risposta? Portatele da casa!
  9. DENISE:OGGI 6^ ANNIVERSARIO SCOMPARSA DA MAZARA DEL VALLO
  10. Giornata mondiale sull’autismo – Fiaccolata a Piazza Politeama

Un commento a “I sette flagelli dei bambini”

  1. Giuseppina Parisi ha scritto:
    il 21/08/2012 alle 13:10

    é giusto proteggere tutti i bambini del mondo..Non sono in grado di aiutarsi da soli ,e siamo tutti responsabili della loro formazione .Saranno loro gli uomini di domani.
    Un bambino che cresce sano , felice e con un buon bagaglio culturale, potrà a sua volta aiutare se stesso e gli altri.

Lascia un commento




È permesso l'uso dei seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>